Archivi tag: vegetariano

Insalata di pera e finocchio

Ho ricevuto come regalo di natale l’anno scorso il libro American Grown di Michelle Obama. Racconta la storia del giardino alla Casa Bianca. Insieme alla storia e le belle foto del giardino e delle verdure, ci sono anche delle ricette; questa è probabilmente la mia preferita.

Cris Comerford, chef della Casa Bianca, dice: Serviamo questa come un’antipasto per pranzi alla Casa Bianca e per dei ricevimenti più grandi visto che non marcisce e non perde la sua consistenza aspettando di essere mangiata.

IMG_2752Ingredienti per 4 persone:

  • 1 bulbo di finocchio
  • 1 pera
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1-1/2 cucchiai di olio EVO
  • 2 cucchiaini di miele
  • 1 cucchiaio di scalogno tritato
  • 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 60 g di parmigiano a scaglie
  • 20 g di noci tostati
  • 1/2 cucchiaino di pepe, appena macinato

Preparazione:

  1. Tagliate a fette molto sottili il finocchio.
  2. Tagliate a metà la pera. Privatela del torsolo e tagliatela a fette molto sottili. (Io ho usato uno sbucciatore per fare le fette.)
  3. Mettete le fette di pera in una ciotola insieme al succo di limone. Girate per coprire la pera con il succo per evitare che diventi scura.
  4. In una ciotola piccola, mescolate bene l’olio, il miele, lo scalogno, il prezzemolo e il sale.
  5. Aggiungete il finocchio e il condimento alla pera e mescolate bene.
  6. Servite con il parmigiano, i noci, e il pepe sopra.
Annunci

Uovo nel Nido

Egg in a nest. Una presentazione simpatica che piace anche ai bambini. Resistite alla tentazione di omettere o sostituire il burro! È fondamentale per il sapore.IMG_2638

 

 

Ingredienti per 1:IMG_2630

  • 1 uovo
  • 1 fetta di pane
  • 1 noce di burro
  • sale e pepe

Preparazione:

  1. Con un coltello o con le dita, scavate un buco nel pane.
  2. Fate sciogliere il burro in una padellaIMG_2632 sopra una fiamma media.
  3. Mettete il pane nella padella. Poi rompete l’uovo sopra il buco del pane, facendo cadere il rosso proprio nel centro. Un po’ del albume straboccherà ma non è un problema. Condite con sale e pepe.IMG_2633
  4. Fate cuocere per qualche minuto, 2 o 3 se vi piace il rosso ancora liquido, 4 o 5 se lo preferite più solido.
  5. Girate tutto e fate cuocere anche l’altro lato.

 

Garlic Bread

garlic bread and soup

Mi fanno sorridere le tante ricette ‘italiane’ che sono più diffuse altrove. Ecco un esempio perfetto: il garlic bread (pane all’aglio) ha chiaramente delle origini in comune con le bruschette. Ma mentre questa variazione è uno che ho visto raramente o mai sulla tavola in Italia, è diventata il contorno per eccellenza per le cene italo-americane. A Baltimora dove sono cresciuta, difficilmente trovate un ristorante italiano che non lo propone per accompagnare le lasagne. Ma a prescindere dalle sue origini, è una ricetta così sfiziosa e semplice da preparare che dev’essere inclusa qui.

Ingredienti

  • Pane a fette
  • 2 spicchi di aglio, tritati molto fini
  • qualche cucchiaio di prezzemolo fresco, tritato
  • 40 g di parmigiano, grattugiato
  • 60 mL olio d’oliva extra vergine
  • sale q.b.

IMG_2538

Preparazione

Mescolate l’aglio, prezzemolo, parmigiano e olio. Aggiungete un po’ di sale, quanto vi piace. Spalmate questo impasto sopra le fette di pane. Mettete poi le fette nel forno, alla postazione più alta possibile, ed accendete il grill superiore. Dopo qualche minuto sotto il calore, quando il parmigiano sarà fuso e farà delle bolle, e quando la superficie del pane avrà iniziato a colorarsi, sono pronte.