Archivi tag: estate

Barbecue Pulled Pork (easy version)

Barbecue Pulled Pork Troppo semplice, troppo buono. Questa è la versione facile per l’uso della salsa barbecue pronta in bottiglia. Grazie alla lunga e lenta cottura, produce risultati eccellenti, partendo da un taglio molto economico.

Ingredienti:

  • 1kg di spalla di suino con osso
  • 750mL ginger ale, oppure chinotto
  • 1 cipolla piccola, tagliata a metà
  • salsa barbecue a piacere (circa 200g)

Preparazione:

  1. Pulite e asciugate la carne.
  2. Mettete la carne in una pentola grande, insieme al chinotto e la cipolla.
  3. Accendete una fiamma molto bassa sotto la pentola, e fate cuocere, quasi coperta, per circa 5 o 6 ore. Quando la carne è tenera da spezzarsi al tocco di una forchetta, è pronta.
  4. Separate la carne da tutto il resto, eliminando il liquido, l’osso, il grasso solido che rimane e la cipolla. Usate una forchetta per tritare la carne.
  5. Condite la carne con la salsa barbecue. Può essere mangiata da sola oppure in un panino, semplice o con cipolle, formaggio cheddar, e/o coleslaw (insalata di cavolo).

Barbecue Pulled Pork

Annunci

Fresh Fruit Baskets with Crème Anglaise

fresh fruit baskets with crème anglaise2Non è una ricetta tipicamente americana. Più che altro è un assemblaggio di cose che i chef di tutto il mondo conoscono, ma è una bella dimostrazione di un valore che invece è tipicamente americano: l’efficienza! Cioè, avevo pensato di preparare una crostata di frutta fresca con crema pasticcera per il brunch della domenica. Ma il giorno prima faceva così tanto caldo che mi scocciava passare più tempo in cucina. Dunque, niente crostata. E ci siamo svegliati la mattina dopo… che cosa si mangia? Quindi ecco la mia deconstructed crostata alla frutta: tutti gli elementi e sapori con frutta fresca di stagione, bell’aspetto, e tutto pronto in tavola in meno di 30 minuti.

Ingredienti per 4:

  • 1 rotolo di pasta frolla o pasta brisée
  • 250mL di latte, o metà latte e metà panna
  • 3 tuorli di uova
  • 50g zucchero
  • Scorza di limone oppure aroma di vaniglia, facoltative
  • Frutta fresca di stagione—Io ho usato 2 albicocche, 1 banana, 2 kiwi, e 125g di more.

Preparazione:

  1. Tagliate la pasta in quattro pezzi uguali. Non importa se era stesa a cerchio o a rettangolo. Disponete i pezzi in quattro stampini piccoli, tipo muffin, foderati con carta da forno. Inforneteli a 180 gradi. Controllate attentamente l’andamento e toglieteli quando la pasta è pronta e quando la superficie inizia a colorarsi.
  2. Mentre gli stampini stanno nel forno, preparate la crema inglese: riscaldate il latte in una pentola, insieme alla scorza di limone, se la usate.
  3. Intanto frustate bene i tuorli d’uova con lo zucchero. Quando il latte è caldo (ma non bollente), aggiungete lentamente il latte alle uova, mescolando.
  4. Versate tutto questo nella stessa pentola, sopra una fiamma molto bassa, mescolando continuamente e lentamente con un cucchiaio di legno. Quando sparisce la schiuma che copriva la superficie, è quasi pronto. Continuate a mescolare… Poi si addenserà un po’ e a questo punto potete togliere la padella dal fuoco. Continuate a mescolare con il cucchiaio di legno per altri due minuti.
  5. Passate la crema al setaccio, e mettetela in frigo mentre tagliate la frutta. Fate dei bei piatti riempiendo le coppette con frutta fresca e distribuendo altra frutta intorno sul piatto. Usate un cucchiaio per distribuire una parte della crema sopra la frutta e dentro la coppetta, e servite altra crema in un contenitore con un cucchiaio che i vostri ospiti possono utilizzare a piacere.

German potato salad

IMG_2761Finalmente è arrivato! Questo periodo quando fa bel tempo tutti i giorni e il sole rimane fino a sera! E questo vuol dire che ora è il tempo per fare picnic nel parco la fine settimana.

In America, uno dei contorni tipici per un pranzo al parco è l’insalata di patate. Ci sono innumerabili variazioni, che rientrano più o meno in una delle due categorie: la prima categoria è l’insalata di patate classica, a base di maionese. La seconda invece è fatta con aceto di mele e pancetta. Si chiama German potato salad e evidentemente ha davvero le origini tedesche. La combinazione del aceto di mele con il grasso di pancetta è un sapore sorprendente.

Ingredienti per 6 persone:

  • 900 g di patate rosse
  • sale q.b.
  • 215 g di pezzi di pancetta affumicata in qualsiasi forma: cubi, strisce, ecc.
  • 3 scalogni, tritati
  • 60 mL di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di pepe
  • 2 gambe di sedano, tagliate a pezzi piccoli (facoltative; sono presenti per fornire la croccantezza)
  • 2 uova sode, tagliate a pezzi (facoltative; io non le metto)
  • 4-5 cucchiai di cipollotto o erba cipollina, tritate

Preparazione:

  1. Pulite bene le patate ma non sbucciatele. Mettetele in una pentola con acqua fredda ben salata, abbastanza per coprirle. Accendete il fornello. Quando raggiunge l’ebollizione, abbassate leggermente la fiamma e fatele sobbollire per 20-30 minuti, fino al punto in cui una forchetta penetra facilmente le patate.
  2. Nel frattempo, riscaldate una padella sopra una fiamma media-alta. Quando è ben caldo, aggiungete la pancetta. Fate cuocere, giratela e fate cuocere l’altra parte. La pancetta dev’essere colorita e ben croccante.
  3. Togliete la pancetta dalla padella ma non togliete il grasso. Abbassate la fiamma a media-bassa.
  4. Aggiungete lo scalogno alla padella e fate dorare leggermente nel grasso, 2-3 minuti, girando ogni tanto.
  5. Nel frattempo, tritate la pancetta.
  6. Quando le patate sono pronte, toglietele dal acqua e tagliatele a pezzi di circa 3 cm ogni lato.
  7. Mettete le patate in una ciotola grande. Cospargetele con l’aceto e poi aggiungete la pancetta, gli scalogni con il grasso che rimane nella padella, il pepe, il sedano (facoltativo) e le uova (facoltative), insieme a un po’ di sale se necessario. Mescolate molto bene e servite con il cipollotto o l’erba cipollina sopra.

Cheeseburger with German potato salad